Doccia Emozionale

Inviato da:

La camera d’albergo più confortevole può risultare priva di appeal se il bagno al suo interno è poco accogliente e con dotazioni di basso livello, antiquate o non perfettamente funzionanti. Tra i fattori che entrano in gioco nel giudizio dell’ospitalità c’è sicuramente il bagno della camera.

Quante sensazioni possono farsi largo, dopo aver ammirato una camera ricca di comodità e ben organizzata, all’accorgersi di un bagno non all’altezza delle proprie aspettative? Sicuramente, nell’ospite cala la percezione di comfort dell’ambiente e l’esperienza ricettiva viene percepita come incompleta.

Quindi all’allestimento del bagno in camera va dedicata la stessa cura e attenzione che generalmente si pone per tutti gli altri aspetti della stanza. L’arredo, pertanto, deve essere scelto con cura prediligendo soluzioni e materiali che risultino non solo esteticamente vincenti, ma anche funzionali. Tutto questo perché il bagno in camera deve essere ben fruibile da parte dell’ospite e allo stesso tempo facilmente gestibile per gli addetti alla manutenzione e alla pulizia.

Bisogna tener presente che la doccia dovrebbe rappresentare un ulteriore momento esperienziale e wow nel soggiorno dell’ospite, per aiutarlo a rilassarsi, magari dopo una giornata passata fuori per tour di piacere o di incontri d’affari.
Possiamo quindi affermare che se nella camera il re incontrastato è il letto, nel bagno non può mancare una doccia funzionale, facilmente accessibile e dotata di qualche “effetto speciale”. Il piatto doccia deve risultare accogliente, per cui se da un lato le soluzioni devono essere proporzionate rispetto alla stanza, dall’altro canto gli spazi devono essere gestiti consapevolmente per permettere all’ospite di muoversi senza rischi.

Se un po’ di tempo fa bastava inserire un soffione doccia di diametro importante oggi non è più così. Il settore dell’arredo bagno al giorno d’oggi, infatti, propone soluzioni adatte a tutte le tasche e in questo modo che oggi in tutte le case sono comparse colonne doccia con diverse dotazioni: dalla radio incorporata alle funzioni di idromassaggio.
Proprio tenendo in considerazione le mutazioni e le evoluzioni di questo settore, non possiamo esimerci dal far trovare in camera una doccia che sia moderna e soprattutto che abbia le giuste dotazioni per soddisfare il cliente.
Tra le funzioni che non possono mancare ci sono quelle che permettono al soffione di personalizzare il flusso e la velocità dell’acqua. Il soffione doccia con effetto pioggia ed effetto cascata rappresenta sicuramente un plus. Bisogna considerare, infatti, che attraverso queste due funzioni è possibile offrire ai clienti tutti i benefici di una doccia sensoriale.
Il getto con effetto pioggia è più lieve e gentile ed è adatto per chi ha un po’ di tempo da dedicare al relax in doccia. Il getto con effetto a cascata è più impetuoso, ma allo stesso tempo è in grado di assicurare piacevoli sensazioni di rilassamento della muscolatura e una condizione di benessere generale. Si possono anche alternare i getti per vivere un’esperienza che ricorda quella della doccia sensoriale.

Tutto questo deve essere accompagnato da una dotazione di prodotti cortesia debitamente studiata e contestualizzata nel tipo di ospitalità e di suggestione che si vuole offrire ai propri ospiti. L’importante è scegliere prodotti di qualità, con profumazioni delicate e soprattutto i prodotti cosmetici devono essere tollerati anche dalle pelli più sensibili. Le etichette devono essere leggibili, così da dare la possibilità all’ospite di valutare la presenza di potenziali allergeni.
Una linea cortesia scelta utilizzando come parametri la qualità e la tollerabilità del prodotto contribuisce a fare in modo che un’ottima sensazione di benessere della doccia non si trasformi in un giudizio negativo.
Abbiamo visto come sia importante curare il bagno e adeguare le proposte di linea cortesia in base alla propria offerta. Investire sul comfort, infatti, non può esimersi dal tenere debitamente in conto ogni aspetto della camera dell’albergo tra cui, per l’appunto, il bagno che deve assomigliare sempre di più a una piccola spa che a un bagno domestico.






0

Coperture per il buffet: soluzioni igieniche e salvaspazio

Inviato da:

L’allestimento di un buffet in albergo richiede il rispetto di alcune norme fondamentali, queste ultime nate appositamente per tutelare la salute dei consumatori e impedire la contaminazione dei cibi e favorire la perfetta conservazione delle preparazioni durante il loro servizio.

Garantire l’igiene a tavola è quindi un dovere imprescindibile, sia che si organizzi i propri buffet all’aperto che in una sala apposita. I cibi non conservati opportunamente, infatti, possono deteriorarsi e possono ritenersi a rischio contaminazione.

Quali sono, quindi, le sostanze che possono compromettere la qualità del cibo? Tra le più frequenti sostanze e agenti contaminanti che possono entrare in contatto con il cibo presentato su un buffet, possiamo annoverare: polvere, saliva e altri residui di tipo organico, insetti, ma anche fogliame e resine provenienti da piante nel caso in cui il buffet sia organizzato in un’area esterna.

Da quanto detto capiamo come l’attenzione verso le norme igieniche risultino importanti per consentire ai propri ospiti di gustare un cibo salubre, ma anche di superare eventuali ispezioni da parte degli organi competenti.

Secondo la normativa vigente (H.A.C.C.P.), infatti, i cibi esposti in un buffet, se non confezionati all’origine, devono essere dotati di una copertura. Purtroppo, questo non sempre avviene negli alberghi, soprattutto per quanto riguarda l’esposizione di torte, che vengono presentate su vassoi, piatti e/o alzate, non sempre dotati dell’apposita cupola di copertura.

Tutto questo nasce, talvolta, dalla mancanza degli spazi appositi sul tavolo del buffet dove il cliente si troverebbe nel disagio di non sapere dove posizionare la cupola, una volta sollevata dal vassoio.

Come sappiamo quello dello spazio è una delle problematiche più annose con le quali si scontra un albergatore. Come risolvere, quindi, il problema di dotare i cibi delle apposite cupole di copertura senza dover modificare gli spazi dedicati all’allestimento del buffet?

In tal senso esiste una soluzione molto interessante volta a far risparmiare spazio e allo stesso tempo garantire un’esposizione igienica delle vivande presenti sul tavolo del buffet. Parliamo di una soluzione espositiva dotata di un apposito gancio per appendere la cupola durante il servizio.

Questo prodotto, di alta qualità, garantisce non solo l’esposizione e la conservazione ottimale delle specialità proposte, ma allo stesso tempo si caratterizza per la funzionalità, semplice e intuitiva, che consente agli ospiti di servirsi in maniera rapida e sicura, avendo la possibilità, con un semplice gesto, di sollevare la cupola e inserirla nell’apposito gancio, per prelevare in maniera confortevole la porzione di torta o di altre specialità esposte.

Attraverso questa soluzione sarà possibile esporre in maniera igienica diversi tipi di prodotti da forno e non solo. La cupola, essendo trasparente, consente di vedere al suo interno e può valorizzare, in senso estetico, l’esposizione delle specialità, conservandole in maniera igienica nel corso del servizio.

Per maggiori informazioni sulle cupole con gancio Fas Italia è possibile contattare l’azienda per preventivi personalizzati e ricevere ulteriori informazioni sui migliori prodotti per la sala colazione.






0

Doccia sensoriale in camera: nuova soluzione in Albergo

Inviato da:

Secondo AccorHotel è stato stimato che il 95% dei viaggiatori sceglie la meta del soggiorno leggendo le recensioni sui principali portali dedicati. La fama sui canali social non è solo questione di stelle o l’acquisizione di altri riconoscimenti, ma è importante che le recensioni positive tendano ad acquisire e a valorizzare i punti di forza e i servizi innovativi offerti dalla propria struttura ricettiva.

Proprio con i servizi innovativi gli albergatori dovranno battere la concorrenza al fine di procacciarsi una nuova clientela in target e allo stesso tempo mantenere il rapporto di fidelizzazione con i clienti affezionati.

Puntare sul lato della sorpresa e del benessere può essere una soluzione che potrebbe piacevolmente sorprendere l’ospite. Particolare attenzione deve essere destinata proprio alle dotazioni da far trovare all’interno del bagno in camera.

Abbiamo parlato più volte della necessità di rendere il bagno della camera d’albergo un luogo privilegiato, dove l’ospite possa sentirsi a proprio agio e rilassarsi. Una vera e propria spa in camera, grazie a prodotti di cortesia innovativi. Tra questi ultimi possiamo citare l’erogatore di oli essenziali da installare direttamente alla doccia, che consente di offrire tutti i benefici di una doccia sensoriale, contenendo i costi.

Il modulo per l’erogazione degli oli essenziali si può agganciare al tubo flessibile universale con raccordo accessibile.

La doccia funziona normalmente anche senza l’utilizzo delle capsule contenenti gli oli essenziali.

Tutte le indicazioni sono riportate in maniera chiara ed esplicita affinché l’ospite possa godere dei benefici della doccia sensoriale effettuata con oli essenziali di alta qualità micro-nebulizzati sottoforma di goccioline, così da diffondersi sulla pelle in maniera capillare per un’intensa sensazione di benessere.

Nel dettaglio, le sostanze benefiche degli oli essenziali penetrano nell’epidermide grazie alla dilatazione dei pori dovuta all’acqua calda. Inoltre, il vapore prodotto rende i principi contenuti inalabili, per cui dopo la doccia il profumo si diffonderà nell’ambiente per più minuti, prolungando così la sensazione di piacere.

Le capsule con oli essenziali sono sicure e contengono sostanze purissime 100% naturali, realizzate nel rispetto delle norme cosmetiche europee e non presentano tracce di schiuma o detergente e non ungono, di conseguenza non lasciano alcun residuo su capelli e pelle una volta risciacquati e non rendono le superfici della doccia scivolose o pericolose. Le capsule sono testate sotto controllo dermatologico e oftalmologico.

Per l’ospite sarà molto semplice utilizzare l’erogatore e le capsule, seguendo pochi e semplici passaggi. Le capsule, per l’appunto, vanno inserite nel modulo di erogazione una volta riscaldata l’acqua della doccia. Prima di inserirla nella base va scossa per miscelare gli oli essenziali. Dopo aver inserito le capsule nella base attraverso l’apposita apertura, si dovrà girare l’anello del modulo a 180° fino all’indicatore. Basterà poi aprire il getto d’acqua e godersi un momento di puro piacere.

Una volta finita la doccia sarà possibile svuotare la capsula dall’acqua residua e riciclare l’involucro in alluminio.

Offrire il piacere di una doccia sensoriale in camera, in cui il cliente può scegliere tra le capsule a disposizione quale esperienza regalarsi, è semplice grazie a questo comodo erogatore di oli essenziali per la doccia.

Lavorando sul fronte dell’emozione e del benessere è possibile raggiungere il cuore degli ospiti, offrendo loro la possibilità di parlare bene del tuo albergo e sfruttare le recensioni positive come strumento di marketing persuasivo.

Scopri di più su: www.linea-cortesia.it/docce-emozionali






0

Giardino Verticale: la nuova frontiera del verde in albergo

Inviato da:

Sempre più strutture ricettive mostrano una sensibilità green e un approccio volto a scelte che privilegiano la creazioni di aree verdi all’interno dei propri alberghi. Un’innovazione è sicuramente rappresentata dalla creazione di giardini verticali per interni che richiedono una manutenzione pari allo zero e allo stesso tempo concorrono a creare un ambiente maggiormente accogliente e privo di rischi per l’utenza.

Nel dettaglio Fas Italia è diventata recentemente partner di un’azienda leader nella progettazione di giardini verticali quale Benetti Home, che nel corso del tempo ha consolidato il proprio Know how nella creazione di pareti allestite con lichene 100% naturale e stabilizzato.

I prodotti Benetti Home hanno riscontrato un successo internazionale, con progetti allestiti in tutto il mondo per clienti di prestigio. I pannelli di lichene stabilizzato sono pronti a conquistare anche il settore ricettivo, attraverso l’azione di distribuzione di Fas Italia.

In particolare, il giardino verticale può essere richiesto in diverse dimensioni e finiture. Il lichene può essere manipolato e sagomato con estrema facilità. I pannelli, di diverse misure e con composizione personalizzabile, possono essere collocati in tutti gli ambienti di alberghi, hotel e B&B, creando aree verdi di grande impatto visivo.

Come abbiamo detto poc’anzi le pannellature sono disponibili in diverse forme e dimensioni, comprensive anche della realizzazione del logo dell’albergo. Grazie alla versatilità del prodotto si possono creare anche scritte e mosaici.

La realizzazione di pannelli in lichene stabilizzato costituisce un modo innovativo di concepire il verde in albergo al fine di ricreare un habitat più sano, sicuro e sostenibile. Inoltre, i pannelli in lichene stabilizzato possono essere abbinati all’innovativo sistema theBreath® che mira a migliorare la qualità della vita attraverso un sistema brevettato che consente di ridurre l’inquinamento degli ambienti Indoor.

Il pannello theBreath® si può collocare all’interno del giardino verticale e il quadro può essere personalizzato con stampa a scelta o logo. Il pannello contiene una cartuccia carbonica che attira le molecole, che sono alla base dell’inquinamento degli ambienti interni. Il tessuto theBreath® ha proprietà battericida, quindi annienta tutti i batteri che entrano in contatto con la superficie. Inoltre, il pannello assorbe i cattivi odori e svolge una funzione di mediatore di umidità, al fine di migliorare sempre di più la salubrità dell’aria.

Il pannello theBreath® non utilizza alcuna fonte di alimentazione esterna, mantenendo così un basso impatto ambientale e performance sostenibili.

Riassumiamo, quindi, quali sono i vantaggi nella realizzazione di un giardino verticale:

1. Il giardino verticale consente di creare delle aree verdi in maniera suggestiva, scenografica e sostenibile.
2. Rispetto alle classiche piante, non necessita di annaffiature costanti, particolari condizioni climatiche e manutenzione costante.
3. Unito al pannello theBreath® il giardino verticale contribuisce a purificare l’aria limitando la diffusione di batteri, allergeni e molecole che causano l’inquinamento dell’ambiente interno.
4. La quantità di possibilità a disposizione fa sì che si possano realizzare progetti personalizzati unici e originali.
5. Il lichene è disponibile in diverse tipologie di colore, per creare opere di design dinamiche e di effetto.
6. La bellezza del prodotto rimane inalterata nel corso del tempo.

Per creare un’area verde all’interno del proprio albergo, scegliendo le soluzioni proposte da Fas Italia by Benetti Home sarà possibile arricchire di stile e pregio gli ambienti della propria struttura ricettiva.

Infine, permettono di approcciare in maniera del tutto green all’allestimento di spazi volti a stupire l’ospite e che allo stesso tempo rappresentano un valore aggiunto in termini di godibilità e di fruibilità di un ambiente sano.






0