Categorie
Soluzioni Coronavirus

L’importanza della qualità dell’aria nella tua struttura in era Covid

La pandemia di Covid-19 ha inflitto un duro colpo al comparto turistico, mettendo in forte crisi le strutture ricettive a causa del calo considerevole delle prenotazioni. Secondo Federalberghi, la perdita di fatturato per il settore nel 2020 è stata di 13,5 miliardi di euro, tuttavia il miglioramento dei parametri e l’accelerazione delle campagne vaccinali fanno intravedere una possibile ripresa.

In questo scenario complesso è indispensabile investire nella propria struttura, garantendo ai clienti una qualità dell’aria elevata, fornendo una protezione adeguata contro il rischio contagio. Secondo l’Istituto Superiore di Sanità, è fondamentale assicurare una qualità dell’aria indoor impeccabile, un approccio essenziale per la prevenzione dalla diffusione del virus SARS-CoV-2, attraverso misure che favoriscano un buon ricambio d’aria e l’impiego di impianti per la ventilazione meccanica controllata (VMC) da mantenere operativi 24/7.

Categorie
Sala Colazione

Il successo del buffet assistito ai tempi del Coronavirus

Il buffet da sempre è un elemento costitutivo e imprescindibile per le strutture ricettive, che allestiscono in sala un’offerta ricca e variegata, soprattutto per la colazione. Naturalmente, si tratta di un’opportunità che può completare anche le possibilità del pranzo e della cena, con appetizer e contorni freschi di stagione che vanno ad aggiungersi alle proposte del menù alla carta.

Categorie
Consigli e opportunità per albergatori

Perché investire negli Smart Hotel

Il mondo dell’hôtellerie dà il benvenuto agli Smart Hotel, strutture ricettive destinate a quegli utenti che amano restare sempre connessi.

Hotel intelligenti, che interagiscono con gli ospiti quasi esclusivamente tramite dispositivi digitali e che, in fatto di servizi, non hanno nulla da invidiare agli alberghi più classici. Quella degli Smart Hotel è infatti una realtà che da qualche anno ha preso piede in tutto il mondo, resa appetibile da una serie di vantaggi che assicurano un investimento ottimale.

Categorie
Soluzioni Coronavirus

Soluzioni per la sanificazione professionale di alberghi, aziende, enti e scuole

I migliori prodotti sanificanti per i nebulizzatori

La sanificazione degli ambienti di alberghi e strutture ricettive, ma anche aziende, enti e scuole è sempre stata un’operazione importante per tutelare e proteggere la salute di dipendenti, operatori, utenti e clienti. In questo particolare momento però la sanificazione e l’igienizzazione profonda e professionale rappresenta una priorità assoluta per prevenire la diffusione del Coronavirus e rispettare le stringerti normative in tema di salute pubblica.

Categorie
Sala Colazione

Il sapore genuino dello Yogurt Fai Da Te a colazione

Inserire prodotti freschi e artigianali nel buffet della colazione aumenta il gradimento di chi soggiorna presso la vostra struttura. Al contrario, un banco pieno di prodotti industriali e confezionati trasmette un’impressione di trascuratezza e disinteresse verso l’ospite. Lo yogurt fai da te è il prodotto giusto per restituire a chi usufruisce della colazione un’idea di autenticità, freschezza e benessere.

Categorie
Approfondimenti

Tax Credit: quali sono i vantaggi per agriturismi e alberghi

E’ arrivato il momento per rinnovare l’arredamento della camera! Grazie al bonus fiscale è più facile rinnovare il proprio albergo e rendere conformi i propri arredi rispetto alle esigenze dei viaggiatori.

Bisogna tener presente che i potenziali ospiti scelgono di soggiornare in base alle foto che vedono nei vari portali di recensioni e di prenotazione. Il vantaggio di poter mostrare foto di una camera ben arredata, pratica e accogliete aumenta notevolmente la percentuale di probabilità di prenotazione.

Per questo motivo è importante curare la propria immagine e aumentare il comfort degli ambienti del proprio albergo, curando nei minimi dettagli gli arredi e rinnovano periodicamente il mobilio ed elementi come materassi e cuscini.

Con il Tax Credit istituito nel 2014 dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo si è voluto favorire gli imprenditori alberghieri offrendo dei vantaggiosi incentivi per favorire la ristrutturazione e la riqualificazione della struttura e dell’arredamento.

L’agevolazione con il credito d’imposta per hotel e agriturismo ha portato progressivamente il credito d’imposta dal 30% al 65%, per le spese sostenute dai proprietari della struttura ricettiva, per ristrutturazioni, interventi di ammodernamento e rinnovo dell’arredamento.

La Manovra Correttiva 2017 ha approvato, tra le altre cose, il riconoscimento del credito d’imposta anche per il 2017 e il 2018. Possono beneficiare di questa agevolazione tutte le strutture ricettive turistiche alberghiere e anche quelle che svolgono attività agrituristica.

Nel 2015 (secondo i dati ISTAT) le aziende agrituristiche autorizzate aperte sono aumentate del 2,3% rispetto all’anno passato e rappresentano una fetta importante dell’offerta ricettiva del nostro Paese, dal momento che nel 2015 gli agriturismi hanno registrato più di 11 milioni di ospiti (+4,9% rispetto all’anno precedente).

Pertanto il credito d’imposta del 65% può essere richiesto non solo dagli alberghi, ma anche da strutture ricettive come gli agriturismi. Le spese, per beneficiare dell’agevolazione, devono essere effettuate e documentate nel corso dell’anno 2017 a partire dal 1 gennaio fino al 31 dicembre.

Gli interventi che rientrano nel Tax Credit sono molteplici, dall’eliminazione delle barriere architettoniche agli interventi di riqualificazione energetica, per ottimizzare al meglio le spese derivate dai consumi elettrici o dal riscaldamento.

Per quanto riguarda l’arredamento, nelle precedenti emanazioni del credito solo il 10% del totale poteva essere destinato all’acquisto dei mobili. Con il nuovo provvedimento, il limite è stato abolito rendendo possibile usare tutta la spesa deducibile solo per l’arredamento.

Il tetto massimo di spesa è fissato a 200.000 euro: di questa somma, il 65% verrà poi stornato dalle tasse da versare nell’anno successivo. Il provvedimento facilita non solo gli imprenditori che sono alle prese con l’apertura di un albergo, ma anche chi desidera ammodernare la propria struttura.

Nuovi letti, una stanza più accogliente, oppure spazi comuni rinnovati, rappresentano le aree che necessitano di maggior cura e che rappresentano il biglietto da visita per ogni albergo.

L’offerta turistica è cambiata nel corso del tempo anche per via della sharing economy, che consente una diversificazione ulteriore dell’offerta turistica. Rendere competitivo il proprio albergo o la propria struttura agrituristica passa anche dal rinnovamento, dall’offerta di maggiori comfort e da un’ospitalità sempre più al passo con le esigenze dei viaggiatori. Un’ampia gamma di soluzioni di mobili per camere d’Albergo è visibile su www.mobiliperalberghi.it

Un settore turistico maggiormente competitivo offre la possibilità all’intero segmento di acquisire nuova clientela. Sta poi all’albergatore, proprio in virtù dei servizi offerti e alla valorizzazione dei punti di forza del proprio albergo o del proprio agriturismo, creare quel rapporto di fidelizzazione che permette di ottenere il successo nel campo dell’ospitalità.