Dispenser per succhi con agitatore: perché non può mancare in una sala colazione

Inviato da:

Abbiamo già parlato più volte di come possa essere importante allestire una colazione varia e ben organizzata. Sicuramente tra le bevande presenti sul tavolo del buffet non possono mancare i succhi di frutta.

Per ragioni ecologiche e per limitare i rifiuti in albergo sarebbe opportuno evitare i classici cartoni monodose e preferire confezioni da più litri, con il duplice vantaggio di ottenere un risparmio sui costi e sulla produzione di imballaggi da riciclare.

Se non utilizziamo i cartoni monodose, è quindi lecito interrogarsi sulle migliori modalità per il servizio di queste bevande. Non resta che chiedersi: come vanno serviti i succhi di frutta? Possiamo scegliere varie soluzioni: il mercato, infatti mette a disposizione diverse opzioni che coniugano funzionalità e design, in maniera tale da rendere l’esposizione del prodotto accattivante per chi ne deve fruire.

Sicuramente un’opzione non consigliabile è quella di servire il succo direttamente nel cartone di acquisto. Questa opzione è da scartare perché non è consona non solo a quei criteri estetici, ma perché non permette agli ospiti di fruirne in maniera corretta e agevole.

I cartoni o le bottiglie di grande formato possono essere scomode da sollevare per diverse tipologie di ospite, quindi il rischio di rovesciamento è sempre in agguato. La presenza dell’imballo d’origine, oltre che scomoda, potrebbe risultare poco armonica e non confacente a creare una visione piacevole sul tavolo del buffet.

Si può pensare di utilizzare delle brocche in vetro o in plastica trasparente, ma anche in questo caso il personale addetto alla sala dovrebbe operare direttamente il servizio o effettuare un attento controllo per evitare che ospiti più maldestri possano creare macchie sul tovagliato con il rovesciamento del succo e inquinare le altre portate presenti sul tavolo.

Questa opzione, nel caso in cui non abbiamo molto spazio e serviamo specialità da forno vicino alle bevande, deve essere evitata, a meno che non ci sia una risorsa dedicata al servizio del buffet, per aiutare quelle categorie di ospiti che possono avere qualche difficoltà nel servirsi autonomamente.

I problemi finora elencati sono stati superati con l’uso dei dispenser per succhi di frutta che consentono un’erogazione controllata e semplice del prodotto, e sono maggiormente fruibili da ospiti di diversa tipologia, garantendo la possibilità di servirsi da soli con maggior tranquillità.

I dispenser risultano essere una soluzione che in termini di funzionalità, utilizzo ed estetica, rispondono correttamente a più istanze. Inoltre, rappresentano una soluzione igienica, perché il contenuto non entra in contatto con agenti esterni che potrebbero causarne la contaminazione come insetti, polveri, capelli o goccioline di saliva.

Un upgrade ulteriore del prodotto è caratterizzato dal dispenser con agitatore. La problematica principale, infatti, quando si servono dei succhi di frutta e che il residuo più denso, nel corso del servizio tende a depositarsi sul fondo, per cui il prodotto perde di gusto e di omogeneità e andrebbe mescolato più volte. L’agitatore consente di mescolare il succo sempre all’interno del dispenser, garantendone l’omogeneità e, di conseguenza il gusto. Dispenser succhi con agitatore

Il dispenser con agitatore Fas Italia presenta una capienza di 5 litri, si riempie in maniera manuale con un sistema semplice e veloce e oltre alla possibilità di agitare il prodotto in base all’occasione, consente anche di servire il succo sempre fresco.

Il sistema di raffreddamento è effettuato inserendo i cubetti di ghiaccio nell’apposito tubo centrale. Questa funzione consente di non diluire il succo con l’acqua che si scioglie del ghiaccio e di servire il succo sempre alla giusta temperatura in qualsiasi periodo dell’anno.

Il dispenser con agitatore si contraddistingue anche per la leggerezza e le dimensioni ridotte che consentono di collocare più di un dispenser sul tavolo del buffet e offrire una maggior varietà di prodotti ai propri ospiti. Risultando leggero da spostare, il personale non avrà alcuna difficoltà a eseguire le operazioni di sistemazione e collocazione sul tavolo del buffet, ma anche di manutenzione.

Le finiture sono in acciaio inox, mentre il contenitore è di plastica trasparente, caratteristica che consente di visionare la quantità e il contenuto. Il dispenser rappresenta anche la soluzione giusta per chi vuole dare un tocco di colore al tavolo del buffet, senza rinunciare alla funzionalità e all’ottimizzazione del servizio delle bevande.






0
  Related Posts

Aggiungi un commento


10 − 9 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.