Sistemi di raffrescamento

Inviato da:

L’estate è ormai alle porte e mentre ci si accinge a preparare tutto ciò che serve per accogliere i flussi turistici previsti per la bella stagione e affinché tutto risulti perfetto, bisogna controllare che ogni ambiente della propria struttura consenta una piacevole fruizione all’ospite.

In particolare, gli spazi esterni devono essere curati con attenzione, per evitare che l’ospite sia costretto a rimanere in camera per fuggire la calura estiva. In tal senso il raffrescatore consente di godere degli spazi esterni con la massima tranquillità, grazie a un sistema accuratamente studiato per garantire un’aria fresca e una piacevole ventilazione.

Questo dispositivo, infatti, è stato appositamente progettato per i locali pubblici, come dimostra il design funzionale che ne limita l’ingombro, e si colloca facilmente negli angoli di dehors, giardini e spazi esterni. Il raffrescatore è alto 170 cm, un’altezza che consente un flusso alto di aria fresca sotto ombrelloni, tende, tensostrutture e dehor.

Il potente flusso di aria fresca di 3500 m 3/h può essere regolato sia in orizzontale che in verticale. L’orientamento del flusso d’aria può essere comandato dal display touch screen o dall’apposito telecomando.

L’apparecchio è anche molto silenzioso ed è caratterizzato da un capiente serbatoio dell’acqua con galleggiante per il controllo visivo e l’apposito segnale sonoro. Il dispositivo crea in poco tempo un’oasi di aria sana, fresca e ventilata, laddove è utile.

Un’altra caratteristica vincente è costituita dal dispositivo UV antibatterico integrato che permette di restituire aria sana, dato che all’interno del serbatoio è presente una lampada UV che permette la sterilizzazione dell’acqua, evitando, in questo modo la formazione di batteri e muffe.

Ma come funzione questo sistema di raffrescamento? Essendo un raffrescatore di tipo evaporativo il dispositivo è dotato di speciali pannelli in cellulosa, che vengono bagnati d’acqua nel corso del circolo di raffrescamento. L’aria calda che viene attirata dall’esterno verso questi speciali pannelli in cellulosa da un potente ventilatore assiale, per poi essere rinfrescata attraverso il processo di evaporazione, quindi viene immessa nell’ambiente con una temperatura inferiore.

Un sistema ad hoc consente di risparmiare energia ma consente di ridurre in pochi minuti la temperatura percepita, senza pesare troppo sulla bolletta energetica. Il raffrescatore può essere utilizzato sia all’aperto, ma anche in ambienti al chiuso con finestre aperte, cosa non possibile con altri sistemi di raffrescamento per interni. In più, essendo portatile può essere collocato dove più serve, senza particolare sforzo o fatica.

Inoltre, la sua azione non solo rinfresca e ricambia l’aria, ma è in grado di eliminare fumo e odori che possono dare fastidio al cliente. Costruito con un design molto piacevole, dallo stile moderno e discreto, di conseguenza può essere collocato senza alcun problema in qualsiasi ambiente, visto che è dotato di rotelle piroettanti e di una pratica maniglia.

Se si è alla ricerca di una soluzione poco ingombrante che rinfresca e ricambia l’aria in pochi minuti, con la massima efficienza questo raffrescatore è sicuramente un prodotto da prendere in considerazione. Maggiori informazioni su www.forniture-alberghiere.biz/hall-e-reception






0
  Related Posts

Aggiungi un commento


1 + tredici =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.