Piedini molleggiati per mobili d’albergo e ristoranti: cosa sono e quali sono i vantaggi

Inviato da:

Cosa sono i piedini molleggiati? Capita di sedersi e di sentire la sedia stridere strusciando contro il pavimento, oppure di spostare una poltrona e di sentire quel fastidioso rumore, che potrebbe essere avvertito anche negli ambienti limitrofi, arrecando disturbo ai propri vicini. I piedini molleggiati sono la soluzione a questi problemi e aiutano a preservare i pavimenti e le sedute, garantendo uno scivolamento regolare e silenzioso sul pavimento.

I piedini molleggiati trovano applicazione a 360° nel settore ricettivo: sarebbe impensabile immaginare una sedia senza questo “ausilio” che contribuisce a rendere maggiormente fruibile l’arredo, riducendo drasticamente i rumori.

Pensate di trovarvi in una sala colazione oppure in un ristorante affollato. Non c’è niente di più fastidioso di uno scorrimento rumoroso delle sedute, che rende indubbiamente l’ambiente meno confortevole.

Inoltre, lo scorrimento di sedie e poltrone che avviene in maniera rumorosa, significa che a lungo andare la seduta potrà danneggiare la superficie del pavimento, creando dei solchi e nel caso del parquet antiestetici graffi.

I piedini molleggiati favoriscono la movimentazione di mobili pesanti, avendo cura di non danneggiare i pavimenti, in particolare, quelli più delicati come il parquet. Se nelle camere del vostro albergo sono presenti sedie e poltrone, queste ultime potrebbero arrecare disturbo nelle camere sottostanti se spostate dagli ospiti oppure dal personale addetto alle pulizie.

Il molleggio consente anche di ridurre il traballamento garantendo una perfetta adesione al pavimento, rendendo così gli arredi maggiormente fruibili e sicuri.

I piedini per il molleggio possono essere applicati direttamente, su richiesta, alle sedie e alle poltrone presenti nel catalogo di Fas Italia, risparmiando l’installazione in un secondo momento. Tuttavia, il loro montaggio è veramente semplice e veloce e non richiede l’intervento di un montatore specializzato. I piedini molleggiati possono essere applicati in pochissimi secondi con l’ausilio di un avvitatore elettrico.

Quali sono altri vantaggi dell’applicazione di piedini molleggiati a sedie e poltrone? Se i motivi finora elencati non sono ancora sufficienti allora ulteriori motivazioni possono essere rappresentate dal risparmio.

Generalmente, sotto sedie e poltrone troviamo l’applicazione di feltrini adesivi. Questi ultimi possono venire via a causa di frequenti spostamenti. Pure se alti pochi millimetri, una volta persi e staccati, vanno subito sostituiti per non creare quella fastidiosa e leggera sensazione di traballamento che altera, in maniera negativa, la percezione del comfort da parte dell’ospite.

Il classico feltrino, quindi, non risulta affatto la scelta più economica, né in termini di tempi di applicazione, né in termini di frequenza delle applicazioni e allo stesso modo in termini di tempo dedicato all’applicazione da parte del personale addetto. Inoltre, se i mobili sono pesanti, come nel caso delle poltrone, il ribaltamento per l’applicazione dei feltrini può risultare poco agevole.

I piedini molleggiati, invece, una volta montati sul finale delle gambe delle sedie o poltrone sono durevoli e resistenti. Non possono scivolare facilmente, visto che sono avvitati e non adesivi. Inoltre, mantengono inalterata l’eleganza e il pregio degli arredi.

Grazie all’ampia varietà di colori disponibili possono essere effettuati gli abbinamenti più adatti, così che l’applicazione del piedino risulti discreta e parte integrante della seduta e non una parte aggiunta.

Sono disponibili piedini molleggiati per i vari tipi di seduta, in metallo o in legno, e per diversi tipi di pavimento, per garantire uno scivolamento uniforme e che non arrechi alcun danno alle superfici di scorrimento.
Puoi contattare Fas Italia per maggiori informazioni sui piedini molleggiati e le possibili applicazioni.






0
  Related Posts

Aggiungi un commento


quattordici + 8 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.