Candele in albergo: come creare la giusta atmosfera

Inviato da:

Le candele accese all’ interno di un albergo sono in grado di creare un forte di senso di accoglienza e calma, il quale aiuta a rendere molto piacevole il soggiorno. Le candele accese nella hall, ad esempio, invogliano il cliente ad entrare, mentre quelle posizionate sui tavoli del ristorante, creano un’atmosfera magica e rilassante per i commensali.
Ci sono però alcuni aspetti che un albergatore deve prendere in considerazione: l’aspetto economico, la sicurezza e il fattore inquinamento. Ecco le migliori tipologie di candele da utilizzare nella reception e nella sale di ristorazione.

Candele galleggianti

Un bravo albergatore deve sempre tenere conto dell’aspetto economico e questo vale anche per la scelta delle candele. Per questo motivo è importante scegliere candele che brucino lentamente. Un’ottima idea potrebbero essere i lumini galleggianti Hofer.
Queste candele professionali durano fino a 4 ore e, grazie all’utilizzo di stearina ad alta temperatura di fusione e di cere nobili, si consumano in maniera omogenea e lentamente. I lumini galleggianti Hofer inoltre, non producono gocciolamenti e, aspetto da non sottovalutare soprattutto nella sala ristorante, non producono alcun odore. Queste particolari candele infine, possono essere posizionate all’interno di graziosi bicchieri o vasetti di vetro colorati che donano agli ambienti un’atmosfera calda e rilassante. I lumini galleggianti sono perfetti sia per il ristorante che per la hall.

Lumini scaldavivande

I lumini scaldavivande sono l’accessorio ideale per conferire un tocco di eleganza e di romanticismo ad ogni ambiente dell’albergo. I lumini possono essere inseriti in bicchieri portacandele, barattoli e lanterne. Oltre che per decorare, queste candele possono essere utilizzate anche come scaldavivande. In questo caso, basta inserirle nell’apposito vassoio scaldavivande forato.
I lumini scaldavivande sono molto funzionali: possono tenere caldo le cioccolatiere, un ponce, oppure delle erbe aromatiche da carbonizzare lentamente. I lumini scaldavivande, oltre a garantire un risparmio economico, non fanno odore e sono sicure al 100%.

Lumini antizanzare

In estate gli ospiti amano cenare, fare colazione o semplicemente rilassarsi fuori all’aria aperta. Che si tratti di un parco, di un giardino o di una terrazza, l’albergatore deve essere in grado di garantire la massima serenità e confortevolezza anche nelle zone esterne. Tra i fattori di disturbo tipici del periodo estivo, troviamo senz’altro le zanzare. Per questo motivo, si consiglia l’utilizzo dei lumini tealights alla citronella.
Si tratta di candele professionali riconosciute a livello europeo per la loro cera di alta qualità. Le candele Hofer inoltre garantiscono una durata massima di 5 ore, non sporcano e sono totalmente prive di sostanze tossiche inquinanti. Oltre a proteggere dalle zanzare, le candele antizanzare creano un’atmosfera calda e romantica.

Fiaccola da giardino

Un altro metodo per tenere lontano le zanzare dalle zone esterne degli alberghi riguarda l’utilizzo delle fiaccole Torchmaster con palo in alluminio. Queste speciali fiaccole sono in grado di produrre una fiamma larga, resistente al vento e senza fumo. La fiaccola contiene infatti un olio vegetale biologico che brucia senza dispersi nell’aria. La fiaccola Torchmaster non inquina, non produce odore e garantisce la massima sicurezza grazie al sistema di ricarica easy-fill che permette la ricarica senza sporcarsi, inserendo il coperchio e ruotandolo. La fiaccola è ideale in zone esterne ampie come terrazze, parchi e giardini. Oltre ad eliminare la presenza delle zanzare, dona all’ambiente un’atmosfera molto elegante.

Alcuni consigli finali

Come abbiamo visto nei paragrafi precedenti, esistono diverse tipologie di candele e lumini da utilizzare all’interno e all’esterno di un hotel. Quando si procede all’acquisto delle candele, oltre al lato puramente funzionale, è importante tenere sempre in considerazione anche l’aspetto emozionale e visivo. Una candela infatti, non serve solo ad arredare, ma aiuta a creare un’atmosfera particolare, intima e rilassante, perfetta in diversi momenti della giornata, e soprattutto alla sera, quando il cliente torna in albergo dopo una lunga giornata trascorsa fuori.






0
  Related Posts

Aggiungi un commento


17 + dieci =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.