Come sorprendere gli ospiti con il buffet

Inviato da:

La colazione, oltre ad essere il pasto più importante della giornata, rappresenta il primo e ultimo servizio offerto all’ospite del proprio hotel. Il breakfast è la prima cosa ad essere ricordata e menzionata nelle recensioni sulla struttura alberghiera. Basti pensare ad alcune app e siti come TripAdvisor: più di un milione di recensioni parlano della colazione e della loro esperienza, positiva o negativa, relativa ad essa.

Come sorprendere dunque i propri ospiti partendo proprio dalla colazione? Esistono alcune regole d’oro da seguire e dei pratici strumenti da usare come i dispenser per prodotti freschi che sapranno valorizzare il buffet. Soluzioni accattivanti e al tempo stesso ecosostenibili, che permettono di ridurre notevolmente gli sprechi e l’utilizzo della plastica.

Stupire con un buffet “effetto wow!”

L’attenzione degli ospiti si concentra innanzitutto sull’aspetto visivo ed estetico del buffet. Su alcuni siti specializzati non mancano mai le foto dei prodotti esposti. Ecco perché, il buffet deve essere il più possibile fotogenico. Per renderlo accattivante, basta seguire alcuni semplici accorgimenti.

Piccole porzioni

Non esporre sui tavoli enormi quantità di affettati o brioches in quanto si crea confusione. Puntare quindi sulle piccole porzioni. Oltre a dare un aspetto più ordinato al buffet, eviterete inutili sprechi e la freschezza dei prodotti sarà garantita.

Dispenser e contenitori pratici e green

Dispenser miele con favo

La clientela è diventata particolarmente sensibile al tema della sostenibilità ambientale. Rimuovete quindi la plastica e le monoporzioni di miele, marmellate e creme. Ad esempio è possibile utilizzare i comodi dispenser per il miele con supporto favo e raccoglitore che, oltre ad eliminare la plastica, azzerano gli sprechi. Una soluzione semplice quanto efficace: il coperchio in plexiglass protegge il miele e garantisce un prodotto di qualità per gli ospiti, mentre il pratico raccoglitore aiuta anche la pulizia e l’ordine della sala colazione. L’espositore per il miele regala al buffet un effetto scenografico molto piacevole ed elegante. Gli ospiti della struttura potranno servirsi direttamente dal favo e assaporare il gusto genuino e naturale del miele. Grazie a questo piccolo accorgimento, anche gli altri prodotti presenti nell’angolo colazione verranno percepiti come sani, autentici e naturalmente gustosi.

Prodotti fatti in casa

Gli ospiti non amano i buffet di prodotti confezionati e nemmeno quelli realizzati in serie. Il consiglio è quello di creare un angolo handmade con cassette della frutta, prodotti fatti in casa, vasetti di marmellata. Oltre ad essere più buoni di quelli prodotti industrialmente, sono anche belli da vedere.

Presentazione dei prodotti e materiali bio

Presentare gli stessi cibi e bevande sempre nelle stesse posizioni e nei medesimi contenitori crea un senso di noia e monotonia. Per rendere il buffet più dinamico, basta spostare di tanto in tanto i prodotti, magari su diverse altezze. Inoltre oggi gli ospiti apprezzano molto di più lo stile minimal. Il consiglio è quello di optare per materiali naturali, come il legno e l’ardesia, che sono di grande tendenza anche dal punto di vista del design.

La scelta dei prodotti del buffet

  • Originalità dei prodotti: in passato il buffet presentava la classica proposta di brioches e cappuccio per gli ospiti italiani da una parte e uova e bacon per quelli stranieri dall’altra. Oggi la clientela è molto più diversificata e informata. Stuzzicate quindi la curiosità con prodotti originali o con cibi di altre culture.
  • Prodotti genuini: la richiesta di cibi sani e nutrienti è sempre più diffusa. Ecco perché all’interno del buffet non deve mai mancare frutta, verdura, cibi vegani e privi di glutine.
  • Prodotti fatti in casa: i prodotti caserecci sapranno conquistare tutti i sensi: la vista, il gusto, l’olfatto. Gli ospiti sono particolarmente attratti da prodotti fatti in casa come crostate, marmellate, torte e brioche.
  • Prodotti locali: quando si soggiorna in una particolare regione e città ci si aspetta di trovare al buffet i prodotti tipici locali del territorio. Questo consiglio vale soprattutto per le strutture ricettive situate fuori dai grandi centri.






0
  Related Posts

Aggiungi un commento


11 + sedici =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.