Spazi comuni: quali accorgimenti adottare

Inviato da:

Garantire la pulizia delle mani è importante, perché è proprio attraverso le mani che spesso si introducono gli agenti patogeni nel nostro corpo. In tal senso, è opportuno cercare di capire quali sono le “situazioni a rischio” per aggredire in maniera decisa il problema.

Nelle pagine precedenti abbiamo soffermato la nostra attenzione su un prodotto molto valido e apprezzato, con riferimento alle salviette igienizzanti; tuttavia esistono altri sistemi che possiamo collocare all’interno di diverse aree strategiche. In questo caso specifico, si dimostrano di grande utilità le piantane con dispenser per gel igienizzante e i flaconi di gel.

Se abbiamo una sala computer o una sala meeting, o semplicemente nei corridoi dell’albergo, possiamo collocare le piantane per un corretto utilizzo delle dotazioni e dei servizi della struttura.

Se nel corridoio sono presenti distributori automatici, sarà possibile collocare di fianco una piantana con gel disinfettante consigliando all’ospite di pulirsi le mani prima di selezionare e prelevare ciò che si desidera, con un occhio di riguardo verso gli altri.

Un’altra applicazione dei flaconi di gel sanificante può essere di fianco a dispositivi che vengono fruiti da più persone, come delle postazioni pc.

La tastiera del pc, infatti, può risultare un vivaio per agenti patogeni: sarebbe una buona pratica, dunque, disinfettare le mani prima di utilizzare questi dispositivi, così da mantenere una maggiore pulizia.

Anche nelle sale meeting è importante collocare una piantana con gel disinfettante, da mettere magari ai lati di un angolo buffet destinato al coffee break, così da consentire, anche a chi non ha l’esigenza di recarsi al bagno, di igienizzare le mani: in questo modo, l’ospite si ricorderà sicuramente di igienizzarsi le mani prima di avvicinarsi al buffet.

In questi ambienti, frequentati da più persone contemporaneamente, non possono mancare tali dotazioni, per evitare la possibilità di contaminare le superfici e di creare l’innesco per un contagio indiretto.

Inoltre, è bene posizionare in bella vista regole e informazioni per invitare i propri ospiti ad avere comportamenti corretti. Si possono inserire dei pannelli con le norme igieniche da osservare e sulla distanza di sicurezza da tenere con le altre persone soprattutto se si è raffreddati o se non ci si sente troppo bene. Laddove è possibile, il materiale cartaceo può essere sostituito da cartelli con QrCode che una volta scansionati con lo smartphone consentono di avere tutte le informazioni necessarie sul proprio device e raggiungibili con pochi e semplici clic.

Dobbiamo tener conto che quest’ultima emergenza sanitaria modificherà di molto i nostri comportamenti sociali. In particolare, ad oggi, in base alle conoscenze di cui sono in possesso gli scienziati, il COVID-19 probabilmente non si estinguerà con questa ondata epidemica.

Per il futuro sarebbero in previsione più picchi e un andamento a yo-yo, che poi andrà a stabilizzarsi nel corso del tempo e a scemare con la scoperta di una cura o di un vaccino. Per questo motivo, è sempre meglio tenere a portata di vista tutte quelle informazioni che possono essere utili all’ospite, spingendolo a comportamenti virtuosi.






0
  Related Posts

Aggiungi un commento


6 − 3 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.