Il servizio di Minibar in Hotel – 6 – Diversificare i prodotti

Inviato da:

Generalmente il contenuto del minibar rimane sempre lo stesso in estate ed in inverno, e lo stesso vale anche in zone diverse: al mare, in montagna o in città. Questo anche se ormai in genere sia prassi abituale di differenziare l’offerta per tipologie di camera e di altri servizi offerti, ma per il minibar sembra che questo non succeda. Troviamo infatti all’interno del frigobar sempre i più comuni prodotti: noccioline, bibite e gli alcolici in formato mignon. L’offerta è quasi sempre standard, dovunque  vai.
In realtà gli ospiti sono diversi: coppie, famiglie con bambini, clientela business, giovani o meno giovani e sicuramente anche le esigenze ed i consumi saranno fra loro diversi.
La scelta di ciò che andremo ad inserire nel minibar dipenderà dall’indice di rotazione ma anche dalla redditività di ciascun prodotto, per questo è importante sperimentare.
Albergo di montagna? Pratiche barrette energetiche, liquori locali, Energy drink.
Albergo di mare? Soft drink e succhi tropicali.
Agriturismo? Prodotti biologici e naturali.

Vedi ad esempio di new trends for minibar per una scelta di prodotti biologici e per celiaci da inserire nell’offerta del frigobar.
Anche tenere nel minibar tutte le bibite in pieno inverno non è utile, ci sono persone che non consumano bevande fredde in questo periodo, lasciare almeno l’acqua all’esterno del frigo è un segno di attenzione nei confronti dell’ospite.
Per ottimizzare le tempistiche di rifornimento dei minibar e per poter trasportare comodamente tutti i prodotti necessari, la soluzione migliore è utilizzare un carrello apposito. Scegliete il modello adatto per dimensioni all’ascensore della vostra struttura, con paraurti gommato per evitare danni ai corridoi. Trovate alcuni esempi in www.carelli-horeca.it.






0
  Related Posts