La Camera d’Albergo ideale -3-

Inviato da:

L’attenzione al comfort: le Porte 

Vediamo adesso quali sono le specifiche principali che ogni albergatore deve rispettare per offrire un ambiente sicuro, a norma e di comfort per il cliente.
Dobbiamo partire dal notare come molte recensioni negative o critiche che i clienti muovono agli alberghi sui siti specializzati e social network, riguardano la rumorosità degli ambienti. Partiamo dalle porte, che rappresentano, per così dire, il preludio alla stanza. Le porte, infatti, possono essere dotate di un pannello caratterizzato da una certa massa, che di conseguenza ostacola la trasmissione acustica. Il telaio della porta deve essere realizzato in tale da avere delle guarnizioni di tenuta. Inoltre, lo spazio presente tra telaio e muratura deve essere sigillato con l’utilizzo di schiuma ad alta densità. Il silenzio e la tranquillità sono fattori molto apprezzati dai clienti. A nessuno farebbe piacere soggiornare in una camera dove si sentano distintamente i rumori del corridoio oppure i suoni provenienti dalle camere adiacenti.

In una camera, dove il silenzio è uno dei parametri più rilevanti, il rumore percepito non deve superare i 35/40 decibel.

Porte insonorizzateDove ci sono problemi di rumore che vengono dalla porta, se non si vuole affrontare la spesa e il disagio dei lavori per sostituire le porte con delle nuove porte insonorizzate, si rivela utile applicare dei pannelli imbottiti rifiniti in ecopelle all’interno della porta che, oltre ad essere delle soluzioni d’arredo molto belle, offrono una discreta fonoassorbenza, consentendo un isolamento acustico efficiente. La soglia, infine, deve essere realizzata in maniera tale che sotto la porta non passino pavimentazioni realizzate in moquette, parquet o in altri materiali che possano andare a fuoco e quindi trasmettere le fiamme da un locale all’altro.

 






0
  Related Posts
  • No related posts found.

Aggiungi un commento


13 + undici =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.