Valutare un preventivo di prodotti per Alberghi -4-

Inviato da:

A volte è semplice valutare le differenze che ci possono essere fra prodotti simili, altre magari no, per questo è importate per prima cosa valutare il fornitore, se è del settore, serio, affidabile, se fa parte di un associazione di categoria, espone in fiere, ecc., in questo caso sarà da valutare con più attenzione di un altro fornitore che magari offre prodotti più economici ma ha meno referenze o  non è del settore specifico delle forniture alberghiere.
Alcuni rivenditori basano la loro offerta solo su prodotti economici, senza valutare il risultato finale del prodotto, sia in termini di durata che di utilizzo, pensando che offrire dei prodotti più economici rispetto ai prezzi di mercato porti a loro dei vantaggi, senza però valutare che offrire prodotti di qualità inferiore non paga nel tempo perchè  il cliente, se non soddisfatto del’acquisto fatto in termini di qualità, dovrà ricomprare  il prodotto che non risulta adeguato e sicuramente sceglierà un’altro fornitore.
Non dobbiamo cercare un prezzo, ma cercare un fornitore affidabile!

La valutazione di un preventivo prevede anche di prendere in esame altri parametri, i prodotti sono “identici” o solo simili?
La marca, la provenienza del prodotto, la garanzia, l’affidabilità del venditore, ecc. faranno la differenza nella decisione di acquisto.
Il preventivo ricevuto deve essere chiaro, per evitare malintesi, contenere  la foto del prodotto e relativa descrizione, costo unitario, i tempi di consegna,  i costi del trasporto, la garanzia, il metodo di pagamento. La valutazione dovrà considerare il prezzo finale nel suo complesso con le altre variabili.

Speriamo che queste riflessioni siano di aiuto per un’attenta valutazione di un preventivo.






0
  Related Posts
  • No related posts found.

Aggiungi un commento


4 × due =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.