Valutare un preventivo di prodotti per Alberghi -2-

Inviato da:

 Facciamo degli esempi per valutare che acquisto avremo fatto:

Reggi valigia: se si devono acquistare dei reggi valigia per la camera, da mettere a disposizione degli ospiti, sia perchè fanno parte dei requisiti di alcune categorie di Alberghi oppure solo per offrire un servizio in più, abbiamo due possibilità, acquistare il prodotto che costa meno oppure oltre al prezzo valutare, la grandezza dei reggi valigia, pensando che molti clienti viaggiano con grandi valigie, cosa succede se appoggiamo una valigia grande in un reggi valigia piccolo?
E’ semplice cade, rovesciando sul pavimento i vestiti del cliente, che sicuramente non sarà soddisfatto dell’accaduto. Ecco che un servizio offerto per un maggior confort del cliente si può tramutare in un disservizio magari con tanto di nota in un social network.

Un’altra valutazione è lo spessore o il diametro della struttura del reggi valigia, per lo stesso motivo di prima, acquistare un reggi valigia “debole” che non può sopportare il peso dei valigioni costringe prima o poi a doverli ricomprare e quindi chi meno spende più spende, o almeno chi non valuta le caratteristiche ma solo il prezzo si può trovare in questa situazione.






0

Valutare un preventivo di prodotti per Alberghi -1-

Inviato da:

E’ importante valutare bene un preventivo per non acquistare un prodotto che poi non risponde alle reali esigenze o aspettative considerando sempre valida la regola che a volte chi meno spende più spende.

Acquistare un prodotto che ha meno spessore, meno peso, più piccolo, meno capiente, costruito per un utilizzo non professionale, può sicuramente costare meno, ma è adatto ad un utilizzo fatto dai clienti ospiti dell’albergo magari poco accorti?

Si pulisce bene? E’ sufficientemente robusto? E’ pratico e funzionale?
Insomma le domande da farsi sono tante e quindi non è possibile concentrarsi solo sul prezzo. Magari il prezzo può essere anche più conveniente apparentemente, senza appunto approfondire le qualità del prodotto e pensando all’utilizzo che ne dobbiamo fare.

Non sempre è conveniente l’approccio: “Acquisto il prodotto più economico che ho trovato, tanto dopo un pò  si rompe e lo devo ricomprare” oppure “Lo acquisto perchè lo devo obbligatoriamente avere nelle camere  ma tanto poi nessuno lo utilizza”.

Vedi ad esempio come per acquistare un frigobar sia necessario valutare attentamente tante sfumature, come del resto è importate da chi si acquista un prodotto, valuta il fornitore.

Questa citazione può essere d’aiuto per comprendere meglio l’approccio giusto da intraprendere:

E’ insensato pagare troppo, ma è insensato pagare troppo poco. Quando paghi troppo perdi un po’ di denaro, e questo è tutto.
Quando paghi troppo poco, talora perdi tutto, perché la cosa che hai comprato era incapace di fare la funzione per la quale è stata comprata.
    Il principio dell’equilibrio nel commercio impedisce di pagare troppo poco ed ottenere molto. Non può essere fatto. Se tratti per l’oggetto più economico con l’offerente più economico, è bene aggiungere qualcosa per il rischio che corri.
E se lo fai, avrai abbastanza per pagare per qualcosa di meglio.”

John Ruskin (1819-1900)






0