Pronti ad accogliere i turisti Svizzeri?

Non è un segreto che la regione Toscana attiri sempre più turisti Svizzeri, grazie alla bellezza delle sue coste, delle sue città, delle sue campagne, della sua “unica” gastronomia e anche tramite un favorevole cambio Franco Svizzero/Euro.
A differenza di altri turisti, il turista svizzero è più selettivo durante la ricerca della struttura e del luogo in cui soggiornare. Infatti spende una buona dose del suo tempo di ricerca, per approfondire i dintorni, i servizi extra proposti, le attività e le ricette gastronomiche offerte dalla struttura ricettiva.
In genere queste informazioni sono presenti on-line sul sito web della struttura stessa, che si impegna a fornire un quadro globale, non solo della propria struttura, ma di tutto che vi sta attorno con lo scopo di valorizzare la propria destinazione. Dal sito della struttura si ha anche la possibilità di usufruire di una comunicazione diretta tra il turista e l’albergatore che permette di aggiungere qualità al servizio alberghiero, di proporre offerte speciali aggiuntive o per ottenere maggiori informazioni.
Da questo processo l’albergatore ottiene molti vantaggi, poiché ricevendo una prenotazione direttamente attraverso il proprio Booking Engine l’albergatore non ha nessuna commissione da pagare ed è completamente libero di offrire vari pacchetti.
Ma davvero il turista riesce a trovare facilmente un canale diretto per prenotare direttamente presso albergo?
Secondo i dati statistici (84%), la maggior parte dei turisti (non solo svizzeri) si fermano a prenotare attraverso portali OTA, che nella maggior parte dei casi sono meglio posizionati rispetto al sito dell’albergo. Quindi il turista si troverà a navigare in questi portali OTA che mostrano meno informazioni sulle strutture, evitando spesso di mostrare un qualsiasi contatto diretto tra il turista e l’albergatore, costringendo quest’ultimo a pagare sostanziose commissioni sulle prenotazioni ricevute attraverso il portale, senza la possibilità di applicare offerte speciali, né di presentare interamente il proprio albergo e quindi in genere si propone con un prezzo spesso molto basso poiché il turista non coglie tutto il potenziale che la struttura offre.
L’albergatore si trova quindi ad aver investito soldi e tempo in un sito internet e in un Booking Engine, che non soddisfano le aspettative che l’albergatore sperava di ottenere.
Ma si può trovare una soluzione a questo problema?
Si! Il portale ToscanaHotels.ch è nato proprio con lo scopo di promuovere le strutture ricettive della Toscana ai turisti in Svizzera. Infatti é rivolto ad albergatori che scelgono di aderire ad un progetto di promozione turistica e pubblicitaria, che si occupa di far incontrare domanda e offerta, permettendo l’albergatore di applicare prezzi in totale libertà, senza commissioni e avere un contatto diretto con il turista.

I vantaggi che l’albergatore ha aderendo ToscanaHotels.ch:
– un portale promosso tutto l’anno in Svizzera
– ricevere prenotazioni attraverso il Booking Engine dell’albergatore (lo stesso booking engine del proprio sito, viene inserito nella scheda del portale ToscanaHotels)
– Ricevere immediatamente riservazioni a ZERO COMMISSIONI
– Totale libertà per l’inserimento dei prezzi, delle offerte speciali e le politiche di restituzione/pagamento
– Numero di telefono, Sito Web, E-mail, Whatsapp e Fax dell’albergatore visibili nella scheda del portale
– Immagini, Video, Descrizione in 3 lingue (tedesco, francese, italiano) dell’albergatore visibili nella scheda

Se sei un albergatore toscano e sei interessato a questa proposta approfitta dello speciale sconto riservato ai contatti di Fas Italia e vai sul sito www.toscanahotel.ch/fasitalia.






0
  Post Correlati
  • No related posts found.

Aggiungi un commento


venti − 15 =