Linea cortesia personalizzata

Inviato da:

Molte volte la scelta di inserire una linea cortesia personalizzata con il logo della struttura, che sia un piccolo Albergo o un Bed and Breakfast, si scontra con i quantitativi minimi realizzabili.
Perché avere una linea cortesia personalizzata? I motivi sono molteplici uno fra tutti è una motivazione di marketing, infatti è uso abbastanza comune fra gli ospiti di un Albergo di portare via qualche campioncino di questi prodotti, o per un futuro utilizzo o magari per collezione. Poter essere “in casa” del cliente con un prodotto con il proprio logo è un vantaggio indubbio per il rafforzamento del Brand Name.
In questo ci insegna la PTO, cioè la Pubblicità Tramite Oggetti, poter legare il proprio marchio ad un prodotto di uso comune del cliente ci da l’opportunità di farci ricordare nel tempo dal cliente, ed essere cosi più facilmente presenti al momento di sue eventuali scelte.

Ma allora come fare se la struttura è piccola e non si vuole giustamente fare un investimento di prodotti che poi dureranno anni?
Fare un mix di prodotti neutri con quelli personalizzati, cioè scegliere una linea cortesia neutra che piace e in sintonia con l’ambiente interno e esterno sia per il packaging che per le fragranze e personalizzare, con lo stesso stile della linea cortesia neutra, ad esempio solo i saponcini monouso che si possono realizzare anche in lotti di 3.000 pezzi, contrariamente ai flaconcini di shampoo doccia dove il lotto minimo di produzione è di 5.000 pezzi. Oppure realizzare solo le bustine di shampoo doccia, perchè anche se il minimo sono 5.000 pezzi il costo complessivo è limitato.

Così si possono ottenere molti vantaggi:

  • Avere comunque una linea cortesia personalizzata, omogenea come estetica e come fragranze fra i vari prodotti.
  • Minimo investimento, i saponcini sono fra i prodotti che costano di meno fra i prodotti cortesia e sono anche quelli maggiormente utilizzati.
  • Rifornirsi degli altri prodotti solo di volta in volta che necessitano senza dover fare grosse scorte e quindi non dover investire importanti somme.
  • Utilizzare le saponette o le bustine, che magari sono comunque in eccesso rispetto alla normale necessità della struttura, per farsi pubblicità e/o utilizzarle per omaggi ai clienti.

Si possono regalare le saponette magari ad un bar vicino alla stazione, ad una manifestazione legata al turismo, ad una agenzia di viaggi, ecc… Insomma sta alla vostra fantasia come utilizzare questi prodotti per promuovere la struttura.

Inoltre offrire un piccolo sacchettino di tela, organza o tulle dove mettere un piccolo quantitativo di saponettine da regalare al cliente, magari con un bigliettino con la scritta ” Grazie di essere stato nostro Ospite, l’aspettiamo per la sua prossima vacanza” inserendo nel bigliettino anche i riferimenti della vostra struttura può essere un’ottima opportunità per utilizzare il numero in eccesso delle saponette.

Un piccolo gesto, sicuramente apprezzato, ad un costo accettabile che permetterà un maggiore ricordo della vostra struttura.

Ma la cosa piu importate è scegliere una linea cortesia di qualità altrimenti il vostro gesto potrebbe rivelarsi un boomerang, nessuno apprezzerebbe un prodotto che magari secca la pelle, lascia una profumazione sgradevole ecc… Quindi va bene anche “un occhio al portafoglio” quando si acquista una linea cortesia ma senza eccedere! Comprare prodotti scadenti diminuisce la Brand Reputation.






0

Cortesie per gli Ospiti -7-

Inviato da:

I libri di intrattenimento per i bambini utili anche per la sala ristorazione.

Nelle nuove cortesie non poteva mancare un attenzione ai piccoli ospiti e in aggiunta alla linea cortesia a loro dedicata (saponette e shampoo doccia)  sono affiancati dei simpatici book. Libri con filastrocche e giochi ideali per intrattenere i bambini nei momenti più delicati del soggiorno, all’arrivo, cioè quando i genitori si devono occupare di sistemare le valige e già stanchi del viaggio hanno poco tempo per intrattenere i bambini e nella sala ristorante dove e’ sempre difficile tenere a freno i bambini.
Far trovare in camera un libretto di filastrocche o di giochi e’ un gesto di benvenuto molto apprezzato dai genitori, che si possono dedicare con tranquillità alle normali attività che si effettuano all’arrivo e dai bambini che con sorpresa si trovano a disposizione un nuovo libro gioco.

Prodotti specifici per i Family Hotel ma utilizzati anche in tutti le altre tipologie di alberghi dove, anche se occasionalmente, soggiornano bambini.






0

Cortesie per gli Ospiti -6-

Inviato da:

Molti turisti, sia italiani che stranieri, si muovano per un turismo rivolto all’esplorazione delle realtà enogastronomiche di una particolare regione.  Ogni nostra regione ha una particolare attrattiva, mare, monti, laghi, città d’arte ecc., ma tutte hanno in comune il buon mangiare.

Il cliente che sia ospite per una vacanza o per lavoro si fermerà nel ristorante dell’albergo o in altri ristoranti tipici per assaggiare le specialità culinarie del luogo e un’ottimo e gradito “ricordo” del soggiorno è un libro con le ricette tipiche regionali. I libri con le ricette regionali sono in doppia lingua italiano e inglese, così con un unico articolo si fanno felici gli ospiti italiani e stranieri.

Sia i clienti italiani, che sono attenti alla buona tavola che i turisti stranieri che potranno mostrare ai loro amici cosa hanno mangiato di speciale nel loro soggiorno, saranno contenti di provare a ripetere le ricette dei piatti locali. Un ricordo, personalizzabile con il logo dell’Albergo, che durerà negli anni ad un costo molto competitivo.

Cucine regionali italiane: Piemonte e Val d’Aosta, Lombardia, Veneto, Emilia, Romagna, Liguria, Toscana, Lazio, Marche e Umbria, Abruzzo e Molise, Puglia, Campania, Calabria, Sardegna.






0

Cortesie per gli Ospiti -5-

Inviato da:

L’ospite arriva in camera, appoggia la valigia sul porta valigie, da una prima occhiata in camera per vedere se tutto e’ di suo gradimento, una visitina al bagno, il classico controllo  del minibar per vedere cosa ce’ e poi inizia a mettere a posto i vestiti nell’armadio, fatto questo il più delle volte accende la Tv per vedere che canali sono presenti.
C’è un altra cosa che accomuna gli ospiti business a quello leisure, a volte rimangano in camera in attesa della cena, di un appuntamento, che smetta di piovere ecc. e cosa fare?
Alla TV non c’e un programma che interessa, nella camera ormai e’ stato visto tutto quello che c’e’ da scoprire ed ecco che i nuovi Kill Time vengono incontro a queste esigenze.
Si, gli ammazza tempo inventati da Fas Italia servono ad intrattenere gli ospiti in questi momenti “morti” che annoiano l’ospite.
Una pagina formato A4, 21×30, composta da vari giochi di intrattenimento:
1 cruciverba, 1 rebus, 1 indovinello, il Sudoko. Disponibile anche la versione in inglese.

A 100 anni esatti dell’invenzione in USA delle parole crociate, anche se come a volte accade la prima idea  in realtà e’ di un Italiano (Giuseppe  Airoldi), e ad un numero infiniti di siti e applicazioni per smatphone, il fascino di un foglio di carta pieno di caselle, verticali e orizzontali, non e’tramontato ma anzi …..

Troppo spesso siamo saturi di tecnologia per cui avere il piacere di intrattenessi ancora con la vecchia carta e penna stupisce, rilassa e sopratutto lascia un ricordo della struttura che ha avuto questa particolare attenzione.






0

Cortesie per gli Ospiti -4-

Inviato da:

Scopri le “Nuove Amenities” per il tuo Hotel, ossia una serie di prodotti che hanno lo scopo di intrattenere, divertire e facilitare un piacevole soggiorno all’ospite.

E’ importate offrire qualcosa in più al cliente per rendere piacevole il soggiorno  al cliente, e’ quell’attenzione in più che fa la differenza e renderà unico il tuo albergo.
Inserisci in camera un articolo che stupirà il tuo cliente:

  • Uno step, per clienti sportivi attenti al benessere.
  • Un tavolino per utilizzare un notebook al letto per i clienti tecnologici.
  • Per gli amanti della musica il sistema Docking che ricarica  iPad, iPhone o iPod mentre diffonde la musica.
  • Per le persone sempre attente all’abbigliamento la spazzola a vapore per mettere in piega i vestiti.

Insomma con la fantasia e piccoli investimenti puoi creare dei pacchetti soggiorno ad Hoc e dotare le camere con delle comodità  che ti consentono di  aumentare il comfort dell’ospite e orientarlo a  far scegliere la tua struttura anziché un’altra.






0

Cortesie per gli Ospiti -3-

Inviato da:

Anche grazie ad un mazzo di carte è possibile fidelizzare i clienti ospiti di una struttura ricettiva.

Un gradito gesto di benvenuto che permette un piacevole svago e diversivo nei momenti di attesa e di tramettere la vostra storia, la vostra regionalità, usi e costumi  della vostra regione che possono passare anche dalle carte.

Un souvenir molto apprezzato, specialmente dagli ospiti stranieri, che si porteranno a casa un ricordo del loro soggiorno e un pezzettino di storia e di usi locali.

I ricordi di una vacanza si dividono in 2 tipologie, le foto e i souvenir. Il cliente vuole riportare a casa dei ricordi tangibili della sua vacanza. In genere i souvenir sono prodotti tipici, che ricordano usi, tradizioni del luogo così per portarsi a casa un oggetto che ricordi il luogo da cui proviene.
C’e’ un ricordo molto tipico, ed e’ presente in tutte le regioni d’Italia, sono le carte da gioco regionali. Si ogni regione ha le sue carte da gioco sono tutte bellissime figure che ricordano i tempi passati.
Fai trovare in camera un mazzo di carte specifiche della tua regione, magari con una spiegazione di un gioco a carte caratteristico utilizzato nella tua zona, centrerai cosi due importati obbiettivi che un albergo si deve porre nei confronti del cliente:

  • Far sentire l’ospite benvenuto, e quindi un welcom gift ha questo scopo
  • Far si che il cliente si ricordi dell’albergo e un mazzo do carte prima o poi a casa con gli amici o parenti si riutilizza, anzi sarà l’occasione per insegnare il gioco di carte locale a tutti.

Il mazzo di carte regionali offre la tipicità del luogo, e’ pratico si può portare in spiaggia o in gita, trova sempre un posto in valigia, un ricordo sicuramente apprezzato.






0

Cortesie per gli Ospiti -2-

Inviato da:

Le nuove cortesie per gli ospiti, prodotti destinati a stupire l’ospite, sia per la loro utilità ma anche per la sorpresa di trovare in un Albergo questi prodotti. E nell’epoca dei tablet, degli smartphone e della tecnologia spinta, cosa ci può essere di particolarmente innovativo?
Ma è il buon caro vecchio libro! Si un libro da inserire ogni stanza dedicato ed esclusivo per l’ospite, che può iniziare a leggere nell’albergo e poi portarsi a casa per finire di leggerlo con comodo, una sorta di minibar per la mente.

L’obiezione più ovvia in questi casi e’: bella l’idea ma i costi?

L’offerta Fas Italia prevede una collana di libri con ben 36 titoli diversi, adatti ad un pubblico eterogeneo ed a un costo, che non e’ comunque imputabile solo al costo camera, a meno di 0,90 euro!

Una camera che ha una dotazione di questo tipo o può essere venduta magari a 5,00 euro in più (quindi con un guadagno anziché un costo) o al solito prezzo, ma utilizzata come leva pubblicitaria.

Per utilizzare il libro come veicolo pubblicitario basta inserire nella prima pagina interna e/o nell’ultima un etichetta o un timbro con in dati dell’albergo.

Magari con un semplice messaggio, ad esempio, biblioteca dell’albergo Xxxxx, copia a te riservata.
Un libro non si butta mai via, si conserva nella libreria a casa e sarà sempre ben in vista come simpatico ed utile ricordo di una vacanza o di un soggiorno d’affari.

Le opportunità possono essere molteplici:
si può inserire nella camera un mini espositore con 3-4 titoli così il cliente scegli cosa leggere, nell’espositore saranno inserite le informazioni sull’utilizzo del libro che è ha disposizione dei vari ospite della stanza di questo Albergo, oppure è possibile inserire un espositore in reception e rivendere i libri, non tanto per il piccolissimo margine che può rimanere ma per non avere nessun costo e dare un servizio all’ospite.

Stupite i vostri ospiti, seguici con le altre novità.






0

Cortesie per gli Ospiti -1-

Inviato da:

Ormai la dotazione standard di prodotti cortesia non e’ più sufficiente per intercettare i bisogni più o meno latenti di una vasta platea di clientela.
Il primo passo e’ quello di scegliere prodotti di cortesia (shampoo, bagno schiuma, saponette) di qualità, per far si che l’ospite apprezzi e ricordi i prodotti usati in un determinato hotel, il secondo e’ quello di aggiungere nella dotazione standard, che può prevedere anche set denti o barba, le ciabattine per camera sono diventate per molti ospiti un prodotto di confort irrinunciabile.

Ed eccoci ora alle nuove cortesie, prodotti destinati a stupire l’ospite, sia per la loro utilità ma anche per la sorpresa di trovare in un Albergo questi prodotti.

Fai che i momenti d’attesa in camera si trasformino in piacevoli momenti.
L’ospite e’ in attesa del pranzo o della cena, in attesa di un appuntamento oppure e’ rientrato prima in camera e si annoia?
Inserisci in camera i “kill Time” gli ammazza tempo proposti da Fas Italia per gli ospiti di un Albergo:
I classici giochi tradizionali: il cruciverba, il sudoko, oppure il gioco delle carte ma anche un buon caro vecchio libro.
Si’ nell’era della tecnologia non c’e niente di meglio per stupire l’ospite di offrire un passatempo semplice, facile, intuitivo e rilassante. Un piccolo investimento un grande ritorno di immagine, oggi più che mai fondamentale.

Vediamo di seguito le varie opportunità.






0

Prodotti di Cortesia e le nuove normative

Inviato da:

La nuova normativa europea che regola la vendita dei prodotti cosmetici è la 1223/2009, ed entrerà in vigore il 11/07/2013.

Per prodotti cosmetici si intendono ad esempio creme, lozioni, gel, oli per la pelle, saponi, sali e detergenti da bagno, shampoo, per cui i prodotti per il corpo della linea cortesia per Albergo fanno parte dei cosmetici, ci sarà quindi un adeguamento a questa normativa da parte degli operatori del settore.

L’etichetta dovrà contenere delle informazioni obbligatorie e nella lingua del paese in cui è venduto il prodotto:

  • Il nome e indirizzo/località della persona responsabile del prodotto (fabbricante, distributore)
  • Il paese di origine se sono prodotti d’ importazione
  • Il contenuto nominale del prodotto (ml, gr)
  • Il numero di lotto di produzione
  • L’elenco degli ingredienti

L’indicazione della durata minima non è obbligatoria per questi prodotti se hanno una durata minima superiore ai trenta mesi, ma devono riportare la durata del prodotto una volta aperto.

Nessun prodotto che sia stato oggetto di sperimentazione animale potrà essere messo in commercio.

Non sarà possibile spacciare un prodotto made in italy, solo perchè il prodotto è stato confezionato in Italia ma il contenuto magari è made in Cina, frode che ha già visto coinvolti i prodotti cortesia, vedi post www.impresahotel.it/prodotti-di-cortesia/sai-cosa-stai-comprando/825

Un’ampia gamma di prodotti di linea cortesia è visibile su www.linea-cortesia.it






0

Sai cosa stai comprando?

Inviato da:

Come abbiamo già sottolineato in un precedente post anche nei prodotti cortesia è arrivato il made in China, e fino a qui niente di particolare, sta a ogni singolo Albergatore decidere cosa mettere a disposizione dei propri ospiti, ma quando il made in Italy è cinese il discorso cambia. Segnaliamo questo articoli, forse sfuggito a molti Albergatori ma importate nel loro interesse. La ricerca di prodotti sempre meno costosti ha dato spazio a falsificazioni e ad acquisti incauti.

Pensiamo che aquistare questi prodotti, per il corpo, richieda una particolare attenzione e un’attenta valutazione del fornitore.

Riportiamo l’articolo visibile su http://www.ilcorrieredellacitta.com/cronaca/made-n-italy-cinese-sequestrati-prodotti-per-5-milioni-di-euro.html

“L’operazione, nata per contrastare la commercializzazione di prodotti contraffatti, ha portato al sequestro di prodotti con etichette riportanti indicazioni false sulla provenienza ed alla denuncia di un cittadino italiano, legale rappresentante di una società di import-export. I Finanzieri della Compagnia di Pomezia, hanno lavorato analizzando i flussi di merce in ingresso attraverso la dogana. L’indagine li ha condotti all’individuazione di due depositi commerciali localizzati a Santa Palomba e riconducibili alla società di import-export. Dal controllo delle bollette doganali di accompagnamento delle spedizioni ed incrociando i dati ottenuti con le risultanze dell’attività investigativa, è emerso che l’impresa importava dalla Cina e commercializzava ingenti quantitativi di prodotti per l’igiene personale da destinare a numerosi alberghi e strutture ricettive romane, con etichette false riportanti la dicitura “Made in Italy”, tali da indurre in errore gli ignari acquirenti. Sulla base degli elementi acquisiti, è scattato il blitz dei Finanzieri presso i depositi, che ha portato al sequestro di circa due milioni di scatole di prodotti illegali, per un valore complessivo di circa cinque milioni di euro.”






0
Pagina 1 del 2 12